Incentivi Auto 2022: si parte, il decreto è in Gazzetta Ufficiale

Gli “Incentivi Auto 2022” sono partiti, dal 17 maggio, con la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale.

Per gli incentivi sono stati stanziati 650 milioni di euro per ciascuno degli anni 2022, 2023 e 2024, che rientrano tra le risorse approvate dal Governo nel Fondo automotive.

Chi acquisterà auto e moto con l’incentivo dovrà mantenerne la proprietà per 12 mesi se è una persona fisica e 24 mesi se è una persona giuridica.

  • -€ 2000 // Per diesel, come ad esempio la Fiat 500X 1.6 TD (121 g/km di CO2) e altri modelli che rientrano nella fascia dei motori tradizionali a basse emissioni, si potrà beneficiare di una riduzione di 2.000 euro, ma con rottamazione. Stessa situazione per le ibride benzina Mhev o Hev come Fiat Panda 1.0 FireFly 70Cv S&S Hybrid (111-109 g/km di CO2) e Lancia Ypsilon (110/112 g/km di CO2).
  • -€ 4000 // Per i modelli ibridi plug-in che possono percorrere fino a 60-70 km in modalità 100% elettrica. Il bonus con rottamazione arriva a 4.000 euro.
  • -€ 5000 // I maggiori vantaggi si ottengono acquistando un modello 100% elettrico. La più venduta di aprile, la Nuova 500 Elettrica beneficia con rottamazione di un bonus totale di 5.000 euro.

Per maggiori informazioni su questa importante opportunità, Auto C mette a disposizione supporto, anche senza impegno: contattaci!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.